Politica

La proposta del consigliere regionale Pd Pietrucci: "Didattica a distanza anche per le scuole medie"

Il consigliere, visto il costante aumento dei contagi, chiede a Marsilio di seguire l'esempio della Regione Umbria sulla didattica per le scuole medie

Attivare la didattica a distanza anche per le scuole medie. È questa la richiesta avanzata dal consigliere regionale Pd Pietrucci al presidente Marsilio, con la situazione dei contagi che continua a crescere costantemente anche in Abruzzo e dunque occorre attivare questa modalità per evitare ulteriori focolai all'interno delle scuole.

Pietrucci chiede al governatore di seguire l'esempio della Regione Umbria che ha bloccato la didattica in presenza dal 3 al 14 novembre, riservandola solo ai laboratori ed alunni con bisogni didattici speciali:

Si tratterebbe di una decisione delicata, lo so bene. Ma so anche che potrebbe essere utilissima ed efficace, perche' gli adolescenti, pur attenti e responsabili, rischiano involontariamente e inevitabilmente, con la loro esuberanza, di entrare in contatto tra loro, di 'contaminarsi' e poi di trasmettere in famiglia un eventuale contagio anche asintomatico.

Occorre, spiega il consigliere, implementare ancora la strumentazione tecnologica e stringere i denti e sacrificarsi ora, piuttosto che subire scelte molto più dure nel prossimo futuro, aggiungendo che lui stesso è padre di figli adolescenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La proposta del consigliere regionale Pd Pietrucci: "Didattica a distanza anche per le scuole medie"

IlPescara è in caricamento