rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Politica Rancitelli / Via Lago di Borgiano

Una piazza al posto dei palazzi demoliti in via Lago di Borgiano: il progetto arriva in commissione, critiche dal centrosinistra [FOTO]

Il progetto definitivo per la riqualificazione dell'area a Rancitelli dove sono stati abbattutti i palazzi inagibili sarà esaminato e approvato nella seduta odierna in commissione. Masci: "Per la prima volta in periferia abbattiamo palazzi e creiamo spazi pubblici"

Sarà esaminato e approvato oggi 21 dicembre nelle due commissioni comunali di competenza il progetto di riqualificazione dell'area in via Lago di Borgiano dove si sta concludendo la demolizione delle palazzine Ater inagibili dal 2017. Il progetto definitivo, che è diviso in due lotti da circa 2,3 milioni di euro complessivi di investimento, sarà vagliato dalle commissioni Lavori pubblici e Gestione del territorio presiedute rispettivamente dai consiglieri Massimo Pastore e Andrea Salvati.

Dopo l'approvazione nelle commissioni, ci sarà poi il voto in consiglio comunale. Nello spazio lasciato libero dai palazzi popolari abbattuti, sorgerà una piazza con circa 40 alberi, un parco di grande pregio utilizzando gran parte delle risorse a disposizione, mentre con i 600 mila euro saranno sfruttati per la riqualificazione della palestra, del campo sportivo e del bocciodromo che si trovano sempre in quella zona a Rancitelli. Il centrosinistra ha però espresso perplessità sul progetto in quanto non favorirebbe in realtà l'aggregazione sociale che invece è l'obiettivo che si dovrebbe avere in quella zona dove mancano spazi di condivisione e vita sociale.

Il sindaco Carlo Masci è intervenuto sull'argomento con un post sui social:

"Abbiamo quasi completato la demolizione dei tre palazzi in via Lago di Borgiano, stiamo cancellando dalla vista dei pescaresi, dopo 50 anni dalla sua costruzione, il famigerato "treno", che rappresentava il simbolo di un'edilizia residenziale pubblica degli anni '70, generatrice dovunque di degrado e delinquenza. Al loro posto faremo sorgere una grande piazza piena di alberi, prati verdi e acqua. Per la prima volta in periferia abbattiamo palazzi e realizziamo spazi di vita comune per i cittadini. "

In merito alle polemiche sollevate dall'opposizione, il sindaco si è detto dispiaciuto che gli oppositori anche in caso di riqualificazione di aree abbandonate da sempre, non vogliano sposare un progetto migliorativo per la città:

"Più che criticare a prescindere, dovrebbero farsi un esame di coscienza e interrogarsi sul perché, quando hanno amministrato loro, non hanno fatto assolutamente nulla per le periferie."

nuova piazza via Lago di Borgiano (2)-2

nuova piazza via Lago di Borgiano (1)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una piazza al posto dei palazzi demoliti in via Lago di Borgiano: il progetto arriva in commissione, critiche dal centrosinistra [FOTO]

IlPescara è in caricamento