menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune fa il bilancio del piano di sosta estivo: boom di incassi, flop per i parcheggi sulla strada parco

L'assessore Albore Mascia snocciola i numeri relativi alle presenze nei parcheggi comunali durante la stagione estiva

Grande successo e boom d'incassi per il piano estivo della sosta a Pescara. Lo ha fatto sapere l'assessore Albore Mascia, che ha snocciolato i numeri relativi agli incassi ed alle presenze negli stalli comunali a pagamento, nelle varie aree messe a disposizione ovvero strada parco, ex Enaip e riviera sud.  L'utile lordo prodotto è di 26.270 euro, con un incasso complessivo di oltre 130 mila euro. Vincente, secondo l'assessore, la scelta delle tariffe diversificate con la possibilità di usufruire della tariffa a mezza giornata, che ha favorito un turn over negli stalli.

Sul parcheggio dell’ex-Enaip, a proposito del quale voglio ringraziare in particolare il sindaco Carlo Masci per aver creduto nel recupero di quell’area, posso dire che a breve sarà reso ancora più funzionale con un’illuminazione maggiore e, probabilmente, con un ampliamento degli spazi, opzione quest’ultima sulla quale è in corso un’interlocuzione con le Acli.

Incassi aumentati del 300% lungo la riviera sud, del 140% all'ex Enaip con un aumento dei posti passati rispettivamente da 400 a 530 e da 180 a 300. Lungo la strada parco, calo invece del 19% delle soste, dovuto sicuramente all'apertura dell'ex Enaip ma anche alla scelta di molti utenti di utilizzare sistemi di mobilità morbida ed alternativi per recarsi al mare.

All’incontro erano presenti anche i vertici di Pescara Multiservice, con il presidente Vincenzo Di Tella e il direttore Giovanni Cozzi. Annunciato anche l'avvio in tempi brevi (non più tardi della metà del mese di ottobre), di progetti in piedi già da qualche tempo, a cominciare da quello sull’automazione dell’accesso e dell’uscita dai parcheggi e del pagamento del pedaggio nelle aree di risulta (1250 piazzole di sosta complessive), cui si aggiunge la possibilità di acquistare gli abbonamenti online o anche pagare il parcheggio via app.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento