rotate-mobile
Politica

PIano Regolatore Portuale, Foschi: "Polemiche inutili sul consiglio comunale"

Il presidente della Commissione Lavori Pubblici Armando Foschi, interviene in merito alla questione del consiglio comunale straordinario riguardante il Piano Regolatore Portuale

Stop alle polemiche e strumentalizzazioni del Consiglio Comunale Straordinario convocato per il prossimo 16 maggio e riguardante il Piano Regolatore Portuale.

E' quanto chiede Armando Foschi, Presidente della Commissione Lavori Pubblici che replica alle polemiche sollevate da Maurizio Acerbo di Rifondazione e dal Movimento 5 Stelle.

Siamo dinanzi all’ennesimo terribile equivoco: il prossimo 16 maggio il Consiglio non dovrà approvare il Piano regolatore portuale, già passato, ma dovrà ratificare solo l’intesa che il Comune dovrà sottoscrivere con il Comandante della Direzione Marittima per poi inviare il faldone del Piano regolatore portuale all’esame del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici dove si aprirà una nuova lunga fase di esami, verifiche, prescrizioni, che richiederà altri 5 o 6 mesi di lavoro. Solo dopo il Piano potrà tornare in Abruzzo per l’approvazione e adozione da parte del Consiglio regionale" dichiara Foschi che critica l'atteggiamento di Acerbo avuto anche in consiglio regionale per accelerare i tempi della firma del documento VAS.

"Siamo disponibili a rivedere e ridiscutere i vari aspetti del Piano, che a fronte di una previsione di investimenti per 100milioni di euro inevitabilmente verrà realizzato per lotti. Sappiamo che parte della marineria non condivide la realizzazione della nuova darsena pescherecci più a nord, e siamo disponibili e pronti a rivedere molti aspetti del Piano. Ma l’importante oggi è partire con la prima opera, quella fondamentale, ossia portare il porto al di là della diga foranea, con un investimento di 15milioni di euro, tanti quanti ne sono serviti per il dragaggio, somma già assicurata dal Ministero." prosegue Foschi che critica anche l'atteggiamento dei grillini, parlando di disinformazione sulla vicenda e ricordando che la seduta sarà a porte chiuse in base alla richiesta di alcuni consiglieri comunali per evitare speculazioni elettorali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PIano Regolatore Portuale, Foschi: "Polemiche inutili sul consiglio comunale"

IlPescara è in caricamento