menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piano Casa: l'amministrazione presenta il documento

L'amministrazione di Pescara, con il sindaco Mascia e l'assessore Antonelli, ha presentato il Piano Casa, con le agevolazioni ed i vincoli previsti per quanto riguarda il territorio comunale. Aumento del 20% per gli edifici esistenti, 35% in più per le ricostruzioni

L'amministrazione di Pescara, con il sindaco Mascia e l'assessore Antonelli, ha presentato il documento riguardante il Piano Casa per quanto concerne il territorio comunale.

Un documento che verrà esaminato dal Consiglio Comunale il 30 dicembre prossimo, ed entro febbraio dovrebbe essere operativo consentendo ai cittadini di poter usufruire delle agevolazioni previste.

Mascia ha parlato di un testo frutto dell'intesa attività di confronto con le associazioni ambientaliste, i costruttori e gli ordini professionali in modo da tutelare le zone sottoposte a vincoli paesaggistici ed ambientali, ed allo stesso tempo incentivare la ripresa del settore delle costruzioni e dell'edilizia, che ha risentito particolarmente della crisi economica.

Il documento recepisce parte delle norme e delle agevolazioni previste dalla Legge Regionale della Giunta Chiodi approvata nel mese di settembre.

Fra le agevolazioni più importanti, la possibilità di aumentare del 20% la volumetria per tutti gli edifici esistenti, presentando una semplice Dia, mentre il bonus passa al 35% in caso di demolizioni e ricostruzioni. In questo caso però servirà l'autorizzazione a costruire e l'obbligo di rispettare gli standard e vincoli costruttivi per quanto concerne i criteti antisismici, energetici e d'impatto ambientale.

Anche i condomini potranno avvalersi delle agevolazioni, purchè il progetto venga approvato all'unanimità dai condomini, e non potrà interessare i balconi.

L'assessore Antonelli ha anche ricordato come siano escluse dalle agevolazioni le zone agricole, quelle con vincoli paesaggistici, artistici, architettonici, storici o idrogeologici.

Mascia ha infine sottolineato come il Piano permetterà al settore dell'edilizia un rilancio importante, senza però cadere nella trappola del "cemento selvaggio".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento