Politica

Pescara, vendita piazze cittadine: Seccia "Basta con le sciocchezze"

L'assessore comunale Seccia interviene in merito alle voci di una possibile cessione di Piazza Primo Maggio e dello spiazzo della Madonnina a Pescara Parcheggi. "Basta sciocchezze"

L'assessore comunale Seccia interviene in merito alle voci di una possibile cessione di Piazza Primo Maggio e dello spiazzo della Madonnina a Pescara Parcheggi.

Seccia ha smentito qualsiasi vendita delle piazze, sottolineando come invece verranno ceduti a Pescara Parcheggi, con un vincolo, gli spazi sotterranei delle due piazze, dove verranno realizzati parcheggi interrati già previsti dal Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

Le piazze sovrastanti resteranno del Comune e della città. Pescara Parcheggi inoltre non potrà mai cedere quegli spazi sotterranei a terzi, in quando il vincolo prevede il ritorno della disponbilità al Comune.

"I consiglieri del Pd hanno chiesto perché invece di cedere un patrimonio, in questo caso dei sottosuoli alla società, non effettuiamo la patrimonializzazione cedendo alla società il canone che la società stessa deve corrispondere al Comune: tale soluzione non è praticabile perché creerebbe un problema di liquidità alle stesse casse comunali, ossia al rispetto del patto di stabilità, e comunque quel canone non consentirebbe a Pescara Parcheggi di fare opere pubbliche" ha aggiunto l'assessore, sottolineando come la società non stia producendo perdite, in quanto ha incassato dall'inizio dell'anno 1,576 milioni euro, con le entrate dell'ultimo trimestre che devono essere ancora versate, a fronte di una previsione d'ìncasso pari a 1,923 milioni di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, vendita piazze cittadine: Seccia "Basta con le sciocchezze"

IlPescara è in caricamento