rotate-mobile
Politica

Edoardo Tiboni, la richiesta di Pescara Mi piace: “Creare un Premio alla sua memoria”

Berardino Fiorilli e Armando Foschi hanno avanzato al sindaco Alessandrini la richiesta formale di prevedere l’organizzazione di un Premio istituzionale alla memoria di Edoardo Tiboni, “un uomo il cui nome dovrà restare scolpito nel ricordo della città”

Berardino Fiorilli e Armando Foschi, rappresentanti dell’Associazione ‘Pescara Mi piace’, hanno avanzato al sindaco Alessandrini la richiesta formale di prevedere l’organizzazione di un Premio istituzionale alla memoria di Edoardo Tiboni, “un uomo il cui nome dovrà restare scolpito nel ricordo della città”.

“Con la scomparsa di Tiboni - hanno detto Fiorilli e Foschi - Pescara perde non solo un rappresentante autorevole del mondo culturale, ma una personalità di spicco, talvolta spigolosa, ma sicuramente dotata di acume, di capacità di osservazione, di propensione alla riflessione e di una visione chiara della società. Abbiamo avuto l’onore e il privilegio di collaborare con il Maestro Tiboni nell’organizzazione logistica di alcune edizioni del Premio Flaiano e insieme abbiamo inaugurato la felice stagione di svolgere la serata di Gala in piazza Salotto, per coinvolgere i pescaresi a un evento che non appartiene a una ristretta cerchia elitaria, ma che è piuttosto patrimonio della città stessa. A noi, classe politica dirigente, spetta ora il compito di portare avanti la sua eredità, di non disperdere il patrimonio culturale, umano, conoscitivo e strumentale, che ci ha lasciato”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edoardo Tiboni, la richiesta di Pescara Mi piace: “Creare un Premio alla sua memoria”

IlPescara è in caricamento