rotate-mobile
Politica

Pescara in Testa: “Vergognoso e inaccettabile il buio in molte strade della città”

Via Manzoni, via Nicola Fabrizi, via Teramo, via De Amicis, zona Pineta, zona Colli e zona Tiburtina sono alcune delle aree interessate “da una mancanza di illuminazione inaccettabile, con l’aggravante dell’ora legale”

Il gruppo consiliare di Pescara in Testa ritiene "vergognoso" che molte vie della nostra città siano completamente senza luce da svariati giorni causando problemi sia in termini di sicurezza sia in termini di vivibilità.

Via Manzoni, via Nicola Fabrizi, via Teramo, via De Amicis, zona Pineta, zona Colli e zona Tiburtina sono alcune delle aree interessate “da una mancanza di illuminazione inaccettabile, con l’aggravante dell’ora legale, per una città che sta pensando alle luminarie di Natale invece di assicurare la pubblica illuminazione in tutta la città”.

“Probabilmente – scrive il capogruppo Guerino Testa – l’amministrazione comunale dimentica che garantire la pubblica illuminazione sulle strade cittadine è un obbligo di legge e non una scelta facoltativa, senza dimenticare che i pescaresi pagano per quel servizio, grazie a una giunta che ha dichiarato il predissesto,  un aumento al massimo delle imposte comunali. Non vorremmo dover assistere alle solite lacrime di coccodrillo semmai, in una di quelle strade incriminate, dovesse verificarsi un incidente favorito proprio dalla scarsa visibilità”.

Il capogruppo Testa conclude dicendo come questo sia solo uno dei problemi causati da “un’amministrazione scadente che non solo non risolve i problemi ma anzi li aggrava ed è sempre l’amministrazione che tutti ricordiamo che il Natale scorso ha tenuto accese le luminarie fino a metà febbraio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara in Testa: “Vergognoso e inaccettabile il buio in molte strade della città”

IlPescara è in caricamento