Politica

Pescara, bufera in Comune: arrivano le dimissioni dell'assessore Civitarese

La questione del ripristino del doppio senso a Corso Vittorio ha scatenato l'ira dell'assessore all'urbanistica, da sempre contrario al provvedimento, che ha deciso di dimettersi

Nuova tegola per la giunta Alessandrini. L'assessore all'Urbanistica Civitarese ha annunciato le sue dimissioni. Dopo l'annuncio di ieri del sindaco di voler ripristinare il doppio senso di marcia lungo Corso Vittorio Emanuele, ascoltando di fatto le richieste di Confcommercio e dei commercianti, Civitarese coerentemente con quanto dichiarato mesi fa ha lasciato l'incarico.

L'assessore infatti si era detto contrario al provvedimento, criticato duramente da anni anche dal centrodestra che fu l'artefice della chiusura al traffico di Corso Vittorio. Il sindaco sembra sia intenzionato a tentare di ricucire i rapporti con l'assessore, per evitare di lasciare un vuoto temporaneo in un assessorato cruciale per la città.

CORSO VITTORIO TORNA A DOPPIO SENSO

Intanto LeU - SI, con il consigliere comunale Martelli ha commentato la notizia:

“Il Prof. Stefano Civitarese è stato il migliore Assessore all' Urbanistica che il Comune di Pescara abbia mai avuto. 
In pochi mesi ha portato a compimento provvedimenti che la nostra città aspettava da dieci anni. 
Per la prima volta la nostra città si e dotata di un documento strategico che immagina la Pescara del futuro: piu bella, più pulita, più vivibile, più europea. Credo si debba fare di tutto per riportare queste capacità all'interno della Giunta e a disposizione della città. Pescara non può disperdere un patrimonio di cultura, professionalità e competenza che sono indispensabili come non mai in questo momento dove miopia, arroganza e grettezza sembrano avere la meglio anche all'interno dell' Amministrazione Comunale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, bufera in Comune: arrivano le dimissioni dell'assessore Civitarese

IlPescara è in caricamento