Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica Rancitelli / Via Raiale

Pescara, Comune: stop al cementificio di via Raiale

Il Comune di Pescara, con una delibera di giunta, ha formalmente respinto la richiesta di rinnovo modifica dell'autorizzazione per l'esercizio dell'attività del cementificio di via Raiale

Il Comune di Pescara, con una delibera di giunta, ha formalmente respinto la richiesta di rinnovo  modifica dell'autorizzazione per l'esercizio dell'attività del cementificio di via Raiale.

Il sindaco Mascia ha commentato la decisione sottolineando come da sempre il centrodestra sia stato d'accordo per la delocalizzazione dell'impianto dalla zona dove si trova attualmente, aggiungendo che ora sarà la Regione a dover mettere in atto tutte le azioni per spostare il cementificio.

"La presenza dell'impianto ci sta sempre piu' stretta, ma in realta' lo e' sempre stata, ha proseguito il sindaco, e il Consiglio comunale, nella seduta del primo settembre del 2006, ha approvato una mozione a firma di Berardino Fiorilli e Carlo Masci per la 'delocalizzazione del cementificio di via Raiale'.
Quella mozione e' poi rimasta lettera morta e nel 2007 l'amministrazione di centro-sinistra stipulo' un'altra intesa con il cementificio che fece da 'mecenate' per la realizzazione dello Huge Wineglass di Toyo Ito a piazza Salotto, contribuendo per oltre 1 milione di euro alla realizzazione dell'opera, mentre del trasferimento dello stabilimento industriale non se ne parlo' piu
'". ha detto il sindaco che ricorda come la zona sia ormai diventata parte integrante della città, con un grosso sviluppo demografico ed urbanistico negli ultimi anni. La qualità dell'aria nella zona dell'impianto è particolramente critica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, Comune: stop al cementificio di via Raiale

IlPescara è in caricamento