Lunedì, 20 Settembre 2021
Politica

Pescara Campione del Mondo di pallanuoto, i complimenti di Sospiri

Il presidente del consiglio regionale si congratula con i pescaresi Francesco Di Fulvio e Amedeo Pomilio che hanno festeggiato la vittoria del Settebello: "Aspettiamo il loro ritorno per poterli avere ospiti in Regione"

“Di Fulvio e Pomilio hanno reso anche Pescara Campione del Mondo di pallanuoto con la vittoria del Settebello nella finale disputata con la Spagna. Grazie ai due campioni abbiamo rivissuto le emozioni del grande sport a Pescara, in un anno particolare, quello della rinascita del complesso Le Naiadi. Ora attenderemo il loro ritorno in Abruzzo sperando di poterli avere ospiti in Regione con il Presidente della Terza Commissione Sport Emiliano Di Matteo per una premiazione ufficiale e per ringraziarli dell’onore che hanno dato a tutta la nostra regione e allo sport azzurro”.

È il commento del presidente del consiglio regionale, il pescarese Lorenzo Sospiri, dinanzi alla vittoria degli azzurri della pallanuoto.

“Un’emozione infinita per tutti i pescaresi e abruzzesi che ancora ricordano le grandi vittorie con Estiarte e Pomilio – ricorda Sospiri – e oggi siamo tornati a vivere quei momenti con rinnovato entusiasmo. Al pescarese Francesco Di Fulvio, oggi una delle punte della squadra del Settebello, si deve la rete dell’allungo nel terzo tempo, che di fatto ha scritto la parola fine alla partita in favore dell’Italia, senza dimenticare il ruolo dell’altro pescarese, Amedeo Pomilio, viceallenatore dell’Italia di Sandro Campagna. La loro presenza nel team e nella squadra ha riportato i colori della nostra città sul podio di Gwangju e a loro invieremo un invito ufficiale per poterli avere ospiti e poter stringere loro la mano per lo straordinario successo che hanno raggiunto per l’Italia intera”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara Campione del Mondo di pallanuoto, i complimenti di Sospiri

IlPescara è in caricamento