rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

A Pescara tornano nei mercati rionali anche gli ambulanti di prodotti non alimentari

Lo ha fatto sapere il presidente della commissione attività produttive Rapposelli al termine della seduta odierna

Torneranno ad offrire i propri prodotti nei mercati rionali di Pescara anche gli ambulanti non appartenenti al settore alimentare. Lo ha fatto sapere il presidente della commissione attività produttive Rapposelli al termine della riunione odierna alla quale hanno partecipato anche l'assessore Cremonese e il dirigente Chiavaroli.

A partire dal 29 maggio, infatti, con il mercato di via Monti Aurunci zona ospedale, saranno a disposizione anche i prodotti venduti dagli ambulanti che fino ad ora erano costretti a rimanere a casa per le prescrizioni imposte nelle prime riaperture dei mercati dopo il lockdown. A seguito, il primo giugno nel mercato rionale di via Pepe torneranno al lavoro tutti i 262 ambulanti aventi diritto, martedì 2 giugno quelli del mercato di via Rio Sparto, mercoledì 3 giugno quelli della strada parco.

Rapposelli, assieme all'assessore Cremonese, ha spiegato come la riapertura dei mercati rionali, per rispettare le norme imposte anti contagio, sia stata un'operazione particolarmente complessa e delicata, che ora si avvia ad una seconda ed importante fase, con i ritorno di tutti gli ambulanti e non solo quelli di prodotti alimentari. A Pescara Colli, lo ricordiamo, il mercato è stato temporaneamente trasferito nel parcheggio antistante il Conad in via Di Sotto e qui già operavano gli ambulanti non alimentari.

Il dirigente Chiavaroli:

Come gruppo di lavoro ci siamo dati una scaletta molto rigida per la ripresa completa dei mercati: sono già ripartiti al completo il mercato dei Colli Madonna, di via Maestri del Lavoro, di via Carlo Alberto Dalla Chiesa. Ora stiamo lavorando affinchè da venerdì 29 maggio tutti gli operatori possano tornare a lavoro in via Monti Aurunci e dalla prossima settimana vogliamo riportare in servizio anche gli ambulanti non alimentari in tutti gli altri mercati, a partire da via Pepe, lunedì primo giugno.

Siamo in attesa delle ultime relazioni dell’ingegner Luciano Verna, incaricato di fornire le indicazioni per il rispetto delle normative vigenti sulla sicurezza.

Il Comune sta avviando già gli studi per verificare come sistemare la questione del mercato rionale in via Pepe che fra 2 o 3 mesi sarà interessato dai lavori di ristrutturazione in via Marconi, dove verrà aperto il cantiere per la nuova rotatoria. Ai Colli, invece, continuano gli studi per riportare il mercato nella sua vecchia dislocazione, su strada vecchia della Madonna ed attorno alla basilica dei sette dolori. Il 6 giugno invece riaprirà il mercato in via degli Aprutini, acconto al mercato coperto in via dei Bastioni. Al lavoro anche per la riapertura del mercato in zona San Giuseppe, ancora chiuso.

VIDEO - PROTESTANO GLI AMBULANTI DEL MERCATO RIONALE DI SAN GIUSEPPE

L'assessore Cremonese infine ha annunciato una delibera in giunta per adottare nuovi criteri di assegnazione dei posteggi, con parametri come l'anzianità di presenza dal primo gennaio 2017 al 29 febbraio 2020 e la regolarità del pagamento del canone cosap. Solo in quarta e ultima istanza si procederà al sorteggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pescara tornano nei mercati rionali anche gli ambulanti di prodotti non alimentari

IlPescara è in caricamento