rotate-mobile
Politica

Il consigliere Pepe (Pd) soddisfatto per l'approvazione dell'emendamento sulla riduzione dei canoni marittimi

L'approvazione è avvenuta alla Camera e consentirà una volta diventata legge di ridurre il canone demaniale marittimo

Il consigliere regionale del Pd Dino Pepe si dice soddisfatto per l'approvazione, da parte della Camera, dell'emendamento che permetterà di neutralizzare l'aumento dei canoni demaniali marittimi. Lo stesso Pepe nei mesi scorsi aveva raccolto le istanze degli operatori tramite il Pd per farsi promotore di un'iniziativa legislativa per contenere tali aumenti che incidevano pesantemente, fino a pregiudicarne la sopravvivenza per tante realtà anche senza scopo di lucro come le associazioni sportive dilettantistiche, di promozione sociale, del no profit e le onlus che svolgono attività ricreative senza fini di lucro, di volontariato e i titolari dei cosiddetti 'caliscendi'. L'emendamento è stato presentato in accordo con la parlamentare Stefania Pezzopane del Pd:

“Si tratta  di una promessa mantenuta. La norma originaria prevedeva un aumento dei canoni minimi fino a 2.500 euro per le attività, con qualunque finalità, di titolari delle concessioni. Con questo nostro emendamento il canone viene notevolmente ridotto ed è fissato nella misura di 500 euro annuali. L’approvazione della norma, in questa specifica fase di ripartenza post Covid, abbia una doppia valenza: alla riduzione dell’importo annuo del canone, si aggiunge, per quanto riguarda le associazioni sportive, ricreative e legate alle tradizioni locali, un sostanziale rilancio per le attività interessate”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consigliere Pepe (Pd) soddisfatto per l'approvazione dell'emendamento sulla riduzione dei canoni marittimi

IlPescara è in caricamento