menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dino Pepe e Silvio Paolucci

Dino Pepe e Silvio Paolucci

Ristoratori, Pepe e Paolucci: “Il centrodestra fa a scaricabarile e dà al governo colpe sue”

Controreplica dei consiglieri regionali del Pd, che rispondono ai tre capigruppo della maggioranza: "Non è stato previsto nulla in bilancio per questo settore, abbandonandolo al suo destino, mentre si sono destinati 2,5 milioni alle associazioni culturali"

Nuovo capitolo nella querella politica sui ristoratori, con la controreplica dei consiglieri regionali del Pd Pepe e Paolucci che accusano il centrodestra: “Fa a scaricabarile e attribuisce al governo colpe che invece sono sue”.

Rispondendo ai tre capigruppo della maggioranza, gli ex assessori della giunta D'Alfonso evidenziano che l'attuale amministrazione regionale “ha, ancora una volta, preso in giro i ristoratori abruzzesi convocandoli in pompa magna per una inutile riunione solo per fare propaganda contro il governo e dire loro che la Regione non gli avrebbe dato un euro per ristorarli degli ultimi mesi di chiusura”.

In ultimo, Pepe e Paolucci fanno notare che è stato “osteggiato, in maniera compatta, l’emendamento previsto dal centrosinistra che prevedeva fondi per 1 milione di euro per la ristorazione regionale”, mentre dalla giunta Marsilio "non è stato previsto nulla in bilancio per questo settore, abbandonandolo al suo destino", quando però "si sono destinati 2,5 milioni alle associazioni culturali". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento