Ristoratori, Pepe e Paolucci: “Il centrodestra fa a scaricabarile e dà al governo colpe sue”

Controreplica dei consiglieri regionali del Pd, che rispondono ai tre capigruppo della maggioranza: "Non è stato previsto nulla in bilancio per questo settore, abbandonandolo al suo destino, mentre si sono destinati 2,5 milioni alle associazioni culturali"

Dino Pepe e Silvio Paolucci

Nuovo capitolo nella querella politica sui ristoratori, con la controreplica dei consiglieri regionali del Pd Pepe e Paolucci che accusano il centrodestra: “Fa a scaricabarile e attribuisce al governo colpe che invece sono sue”.

Rispondendo ai tre capigruppo della maggioranza, gli ex assessori della giunta D'Alfonso evidenziano che l'attuale amministrazione regionale “ha, ancora una volta, preso in giro i ristoratori abruzzesi convocandoli in pompa magna per una inutile riunione solo per fare propaganda contro il governo e dire loro che la Regione non gli avrebbe dato un euro per ristorarli degli ultimi mesi di chiusura”.

In ultimo, Pepe e Paolucci fanno notare che è stato “osteggiato, in maniera compatta, l’emendamento previsto dal centrosinistra che prevedeva fondi per 1 milione di euro per la ristorazione regionale”, mentre dalla giunta Marsilio "non è stato previsto nulla in bilancio per questo settore, abbandonandolo al suo destino", quando però "si sono destinati 2,5 milioni alle associazioni culturali". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Maltempo in arrivo sull'Abruzzo, previsti neve e freddo: l'avviso della protezione civile

Torna su
IlPescara è in caricamento