Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Strada dei Parchi, da lunedì il personale sanitario tornerà a pagare il pedaggio

La concessionaria delle autostrade abruzzesi A24 e A25 ha comunicato che dalla prossima settimana non sarà più attiva l'esenzione riservata a medici e infermieri

Da lunedì 24 maggio cessa l'esenzione del pedaggio per il personale sanitario sulle autostrade abruzzesi A24 L'Aquila-Roma e A25 Pescara-Roma.
A farlo sapere è la concessionaria Strada dei Parchi.

«Con l’approssimarsi dell’estate l’Abruzzo comincia a registrare dati in netto miglioramento relativi alla crisi pandemica», dice il presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, «l’intenso lavoro svolto in campo sanitario, che si sta concludendo con l’intensa campagna vaccinale in atto, ha permesso di creare i presupposti per giungere a breve in zona bianca e ricominciare una quotidianità normale. In relazione ai mesi appena trascorsi voglio ringraziare il consiglio di amministrazione di Strada dei Parchi che dallo scorso primo dicembre ha consentito l’esenzione del pedaggio autostradale in favore di tutto il personale sanitario impegnato nel contrasto all’emergenza sanitaria. A fronte del mutato quadro epidemiologico l’esenzione del pedaggio terminerà dal prossimo 24 maggio, nella speranza di poter vivere la prossima estate nel segno della ripresa economica e di un rinnovato interesse turistico nei confronti dell’Abruzzo». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada dei Parchi, da lunedì il personale sanitario tornerà a pagare il pedaggio

IlPescara è in caricamento