Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Pd e Giovani Democratici pescaresi sul rientro a scuola: "Garantire sicurezza e lezioni in presenza"

I rappresentanti locali del Partito Democratico e dei Giovani Democratici intervengono nel dibattito riguardante la riapertura delle scuole prevista in Abruzzo il 13 settembre

Garantire sicurezza e lezioni in presenza in vista della riapertura delle scuole. La richiesta arriva dal Pd e dai Giovani Democratici di Pescara che intervengono nel dibattito riguardante il ritorno in classe fissato in Abruzzo per il 13 settembre prossimo. Secondo Maria Ida D'Antonio, responsabile scuola del Pd Provinciale è necessario affrontare un tema complesso, con le vaccinazioni e green pass che devono garantire la scuola in presenza, affrontando il tema del trasporto pubblico per garantire sicurezza agli studenti, agli operatori della scuola e alle famiglie. Saverio Gileno, della segreteria del Pd, aggiunge:

“È urgente che si convochi il tavolo di Coordinamento per il trasporto pubblico scolastico. Un gruppo di lavoro che coinvolga la TUA, l'Ufficio Scolastico Provinciale, la Consulta degli studenti, la Prefettura, il Comune di Pescara e gli Istituti superiori della città, per coordinare mezzi ed orari al fine di garantire un accesso ordinato e sicuro alle scuole.”

Lorenzo Marinari, segretario provinciale dei Giovani Democratici ha aggiunto:

“Accogliamo quindi positivamente il vertice prefettizio convocato per l'organizzazione dei trasporti scolastici e confidiamo nella migliore soluzione per assicurare il servizio pubblico a tutti gli studenti pendolari nel naturale rispetto delle norme di sicurezza anticovid. Assieme ai nostri rappresentanti istituzionali monitoreremo la situazione per fare in modo che si arrivi preparati all’apertura della scuola."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd e Giovani Democratici pescaresi sul rientro a scuola: "Garantire sicurezza e lezioni in presenza"

IlPescara è in caricamento