rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica Montesilvano

L'ex sindaco di Montesilvano Pasquale Cordoma aderisce a Noi con Salvini

Fantauzzi: "Questo ingresso è importante per l’intera provincia di Pescara". E in città c’è un nuovo coordinatore donna: si tratta di Francesca Lione, 30 anni, laureata in Scienze della Comunicazione

Nuovi ingressi tra le fila di Noi con Salvini. L'ex sindaco di Montesilvano Pasquale Cordoma, medico, 57 anni, aderisce al partito in qualità di responsabile territoriale per l’area metropolitana, nomina che lo fa entrare di diritto anche nel coordinamento regionale di NcS.

«Entrare nella famiglia di Noi con Salvini significa per me ritrovare una casa perduta, dove ci sono persone che alla politica danno un senso diverso, senso che sa di sacrificio, di dedizione, di ascolto e di servizio», spiega Cordoma. «La voglia di ricostruire dal basso un tessuto sano e ridare voce all'Italia silenziosa, che produce e che desidera un futuro dignitoso per i propri figli senza costringerli a cercare mete lontane, di ricostruire un'Italia diversa, unita, ma che può trovare dei distinguo sul piano economico e fiscale, nonché su quello burocratico, è forte e cresce di giorno in giorno».

C’è un volto nuovo, invece, a Montesilvano, dove al vertice del coordinamento cittadino è stata nominata Francesca Lione, 30 anni, laureata in Scienze della Comunicazione: «È un impegno che intendo svolgere con meticolosità ed entusiasmo, coniugando la tradizione dei valori ad un approccio giovane» sono le sue prime parole.

Per il coordinatore provinciale di NcS, Andrea Fantauzzi, «la nomina di una giovane donna, volto nuovo della politica, segna la discontinuità con la classe dirigente che oggi amministra Montesilvano; mentre l’ingresso di Cordoma è importante per l’intera provincia di Pescara».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex sindaco di Montesilvano Pasquale Cordoma aderisce a Noi con Salvini

IlPescara è in caricamento