Politica

Parco depurativo, il Pd attacca Masci: "Scopre solo ora il progetto finanziato dal centrosinistra"

Il segretario del Pd di Pescara Di Pietrantonio attacca il sindaco in merito alla questione dei lavori per la realizzazione del nuovo parco depurativo

Il segretario cittadino del Pd Di Pietrantonio interviene sulla questione del parco depurativo di Pescara e dei lavori per la sua realizzazione, ironizzando ed attaccando il sindaco Masci che qualche giorno fa aveva rilasciato un'intervista confermando lo stanziamento di 32 milioni di euro.

Di Pietrantonio ricorda che Masci, da consigliere d'opposizione, riteneva inutile la delibera d'indirizzo di materia approvata dal consiglio comunale, mentre il capoguppo di Forza Italia negava che ci fosse la copertura finanziaria:

Arrivò a chiedere un Consiglio Comunale straordinario nel corso del quale seguitò a negare la realtà, ovvero che il finanziamento c’era e che l’opera si trovava nell’idoneo percorso amministrativo che dalla progettazione avrebbe portato alla realizzazione di tutte le parti che compongono l’ambizioso programma del parco depurativo

Il Sindaco Masci ora ammette con serenità che tutto questo era ed è vero, anche se naturalmente, omette di ricordare che quel finanziamento e quel progetto sono frutto dei 50 mesi di lavoro della Regione presieduta da Luciano D’Alfonso; del resto le opere sono di tutti, non è sempre necessario ricordare i loro padri. Dire la verità però resta un dovere, soprattutto di chi non occasionalmente svolge il Servizio della rappresentanza democratica dei cittadini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco depurativo, il Pd attacca Masci: "Scopre solo ora il progetto finanziato dal centrosinistra"

IlPescara è in caricamento