rotate-mobile
Politica

Parchimetri che accettano solo monete, Frattarelli: "Assurdo nel 2022 non accettare carte e tessere"

Il consigliere comunale del centrosinistra della lista "Per Sclocco sindaco" critica la scelta di permettere il pagamento nelle colonnine delle aree di sosta a pagamento, esclusivamente con monete

Attivare la possibilità di pagare con tessere e carte di credito la sosta nelle aree a pagamento della città. A chiederlo il consigliere comunale di centrosinistra Mirko Frattarelli, capogruppo della lista "Per Sclocco sindaco" che critica la scelta della società che gestisce i parcheggi di inibire questa forma di pagamento nelle colonnine presenti in città:

"Mi chiedo come sia possibile nel 2022 non poter consentire di pagare la sosta con mezzi alternativi alle monetine, costringendo così centinaia di cittadini e turisti (sprovvisti di monete) a dover perdere tempo per cambiare banconote in monete presso le attività commerciali della zona. Sarebbe ora di risolvere questo imbarazzante limite, e organizzare la possibilità di pagamento con carta di credito entro al fine dell'anno. Invito l'amministrazione ad intervenire, perché non esiste nessuna città italiana che limiti l'utilizzo del pagamento elettronico per la sosta in città. Una città accogliente e vivibile non può obbligare cittadini residenti e turisti a munirsi di monete per pagare il parcheggio. Devono essere consentite altre modalità di pagamento, utilizzatissime soprattutto in questo periodo storico dove oggi anche un caffè lo si paga con tessera e carta di credito, figuriamoci per parcheggiare la propria auto una o più ore."

Già qualche settimana fa un nostro lettore ci aveva scritto per evidenziare questo problema, in particolare per il parchimetro del parcheggio vicino l'ospedale.

parchimetro 2-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parchimetri che accettano solo monete, Frattarelli: "Assurdo nel 2022 non accettare carte e tessere"

IlPescara è in caricamento