Trenta parchi recintati di Pescara individuati dal Comune per far ripartire le attività sportive

L'assessore Martelli ha annunciato il piano che intende adottare il Comune per le prossime settimane e mesi per consentire una graduale e vigilata ripresa delle attività sportive

Il Comune di Pescara pensa alla gestione della fase 2 anche per quanto riguarda le attività sportive, con l'obiettivo di farle ripartire coinvolgendo direttamente associazioni e società. Lo ha fatto sapere l'assessore Martelli, aggiungendo che assieme al vicesindaco ed assessore Santilli si è confrontata per creare un gruppo di lavoro ed individuare 30 parchi cittadini recintati che potranno ospitare gli allenamenti rispettando le norme vigenti sul distanziamento sociale e per impedire nuovi contagi. Ogni organizzazione dovrà manifestare il proprio interesse per il bando e nominare un responsabile Covi19 che sarà il referente per la gestione di tutti i protocolli e le prescrizioni, con gli allenamenti che potranno essere svolti nelle prossime settimane in prima mattinata e nel tardo pomeriggio, senza così interferire con i fruitori abituali delle aree verdi soprattutto nel periodo estivo.

SPORT, ECCO COSA POTER FARE DAL 4 MAGGIO

Sugli impianti sportivi comunali, l'assessore ha aggiunto:

Le strutture non possono quindi essere utilizzate “da migliaia di persone” ma, anzi, al contrario, solo a precise condizioni indicate nelle citate linee-guida: individuazione dei percorsi, degli operatori e degli accompagnatori; numero di persone presenti, tipo di attività fisica, durata degli allenamenti, caratteristiche degli ambienti, ventilazione

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sui campi di calcio San Marco e Donati, la Martelli precisa che la loro fruibilità va concordata con i gestori che dovranno anche sanificare gli impianti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gechi in casa: cosa fare e perché segnalarli al Wwf Abruzzo

  • Bambina di 6 anni con il nervo ottico infiammato ha bisogno urgente di una risonanza, ma manca il saturimetro amagnetico

  • Tre nuovi casi di Covid a Silvi: fra loro un'insegnante di una scuola di Montesilvano

  • Buoni fruttiferi postali prescritti, donna di Pescara recupera 8 mila euro: la decisione dell'arbitro bancario finanziario

  • Pochi minuti e il cielo diventa scuro sopra Pescara, e viene giù il temporale [FOTO-VIDEO]

  • Donna travolta da un'auto mentre attraversa la strada a Montesilvano, è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento