Parcheggi: nasce la società "Pescara Parcheggi"

A partire dal prossimo mese, la gestione dei parcheggi a pagamento nella città di Pescara sarà affidata alla società "Pescara Parcheggi", ad esclusiva partecipazione comunale. La delibera per la costituzione della società è stata approvata in Commissione ed ora arriverà in Consiglio Comunale

Una nuova società, "Pescara Parcheggi", da costituire nelle prossime settimane, ad esclusiva partecipazione del Comune, a cui affidare l'intera gestione dei parcheggi a pagamento della città.

Questa la proposta dell'assessore Fiorilli e del direttore Ilari, già approvata dalla Commissione competente, che ora dovrà essere approvata in via definitiva dal Consiglio Comunale.

Il Presidente della Commissione Affari Generali Mambella ha spiegato come l'amministrazione, al momento dell'insediamento in Comune, abbia trovato una situazione difficile per quanto concerne la gestione dei parcheggi ed i parcometri. Nell'immediato il Comune ha riassunto il controllo diretto delle aree di sosta a pagamento, oltre ad aver provveduto ad agosto all'installazione dei nuovi parcometri.

Con la costituzione di Pescara Parcheggi il problema verrà risolto definitivamente. La società si occuperà anche della gestione delle zone a traffico limitato e delle zone pedonali, oltre al "bike sharing" e "car sharing.

In particolare, il Comune punta molto sul servizio di noleggio delle bici comunali: inizilamente verranno acquistate 170 biciclette distribuite in 15 postazioni. Grazie all'istituzione di una tessera oraria per i cittadini, l'amministrazione spera di arrivare a 2.500 iscrizioni di cittadini che vorranno lasciare l'auto nelle aree di sosta per spostarsi in centro con la bici comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento