rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Politica Penne

Penne, Sospiri: “Faremo ricorso al Consiglio di Stato per salvare l’ospedale”

Duro comunicato del capogruppo di Forza Italia alla Regione Abruzzo, che attacca l'assessore alla sanità Silvio Paolucci: "Non ha forse ben capito che il 4 marzo sarà il centrodestra a vincere le elezioni politiche"

“Il pronunciamento del Tar che ha approvato la chiusura dell’Ospedale di Penne rappresenta una vittoria di Pirro per l’assessore regionale Paolucci e il Governatore D’Alfonso, che passeranno alla storia come coloro che hanno tentato di cancellare il diritto alla salute degli abruzzesi. Chiaramente impugneremo la sentenza con il ricorso al Consiglio di Stato dove daremo ulteriormente sostanza alle ragioni dei nostri territori. Ma soprattutto il 4 marzo il centrodestra tornerà a governare e i nostri parlamentari cancelleranno subito lo scellerato Decreto Lorenzin, saremo noi a riaprire l’Ospedale San Massimo di Penne”.

Lo ha detto il capogruppo di Forza Italia alla Regione Abruzzo, Lorenzo Sospiri, commentando i contenuti della sentenza con cui il Tribunale Amministrativo regionale di Pescara ha respinto il ricorso dei Comuni dell’area vestina contro la chiusura del nosocomio di Penne.

“Francamente auspicavamo un esito diverso dinanzi al Tar – ha detto il capogruppo Sospiri – ma evidentemente dobbiamo approfondire ulteriormente la vicenda per far comprendere ai giudici la gravità della situazione in cui versano i pazienti dell’area vestina. La chiusura dell’ospedale di Penne è drammatica, è una mannaia che ha lasciato scoperti servizi essenziali. L’assessore Paolucci non ha forse ben capito che il 4 marzo sarà il centrodestra a vincere le elezioni politiche e a tornare al Governo del Paese e saranno i nostri parlamentari a far rimangiare al Pd il famigerato Decreto Lorenzin. Noi riapriremo l’ospedale di Penne”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penne, Sospiri: “Faremo ricorso al Consiglio di Stato per salvare l’ospedale”

IlPescara è in caricamento