Politica

Ospedale, i ferri delle sale operatorie sterilizzati da un'azienda esterna del Teramano: ennesimo spreco?

La denuncia arriva dal consigliere regionale del M5s Pettinari che ha spiegato come la sterilizzazione dei ferri sia stata affidata in appalto esterno ad un'azienda del Teramano

Stop alla sterilizzazione interna dei ferri per le sale operatorie: all'ospedale di Pescara, a causa di alcuni lavori di ristrutturazione, il servizio è stato appaltato ad una ditta esterna del Teramano  che dovrà trasportare l'attrezzatura nei suoi locali e, una volta sterilizzati, i ferri saranno riportati nel nosocomio pescarese.

La denuncia arriva dal consigliere regionale del M5s Pettinari, che parla dell'ennesimo spreco di denaro pubblico nella Asl di Pescara, dopo il caso del macchinario per la Pet che costa migliaia di euro al giorno, il problema dell'elisoccorso inutilizzabile e della palazzina mai completata in via Rigopiano.
Secondo Pettinari, si tratta di una scelta discutibile considerando che si sarebbe potuto procedere alla sterilizzazione in un'unità mobile attigua all'ospedale di Pescara, invece di affidare l'appalto ad un'azienda che si trova nel Teramano:

Tutto continua come sempre: sprechi e disservizi che gli abruzzesi sono costretti a pagare. Continueremo a denunciare queste situazioni estreme perché la salute dei cittadini è al primo posto per il M5S e dovrebbe esserlo per chiunque voglia amministrare una Regione".

Questo quadro allarmante desta ancora più preoccupazione se pensiamo al depotenziamento dei presidi minori che, con l'attuale amministrazione regionale, continuano a perdere pezzi: vedi la gastroenterologia di Penne che, nonostante rappresenti una eccellenza della sanità regionale, ha perso un medico e tra poco perderà un infermiere. Queste scelte scellerate non possono che rappresentare la chiara volontà di far morire lentamente reparti e presidi ospedalieri pubblici. Ospedali al collasso, liste d'attesa lunghissime, apparecchiature ferme, reparti sovraffollati, pronto soccorso in tilt, carenza di farmaci, imboscati negli uffici amministrativi, distretti e guardie mmediche in abbandono. Una sola parola: vergogna!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale, i ferri delle sale operatorie sterilizzati da un'azienda esterna del Teramano: ennesimo spreco?

IlPescara è in caricamento