Marsilio e Verì sull'ospedale Covid: "È a disposizione di tutti i pazienti abruzzesi che abbiano bisogno"

A sottolinearlo sono l'assessore alla Sanità, Nicoletta Verí e il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio

L'ospedale Covid di Pescara, che dispone di 174 posti letto, è già a disposizione di tutta la regione Abruzzo e dei pazienti positivi al Coronavirus che abbiano necessità di ricovero.
A sottolinearlo sono l'assessore alla Sanità, Nicoletta Verí e il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio.

Questo quanto evidenziano Verì e Marsilio: «Pur comprendendo i timori di alcuni amministratori locali, è bene chiarire definitivamente che il Covid Hospital di Pescara è già a disposizione di tutta la regione e accetta richieste di ricovero provenienti da qualunque Asl abruzzese, a patto naturalmente che si tratti di richieste appropriate e rispettose dei protocolli sanitari. Sono in corso interlocuzioni tra le varie Asl per assicurare l'adeguata dotazione di personale, per la quale tutte le aziende dovranno garantire il proprio impegno.L'ospedale Covid è una struttura modulare, che entra in funzione a seconda dell'andamento dei ricoveri legati alla pandemia. Un modello flessibile e adattabile alle diverse necessità che dovessero presentarsi a causa dell'evolversi dell'emergenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abruzzo zona rossa: ecco l'elenco delle attività che rimarranno aperte

  • Abruzzo zona rossa, ordinanza firmata: ecco i nuovi divieti previsti

  • Arriva da Montesilvano il primo gel igienizzante per le mani multiuso al 98% naturale

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Ordinanza zona rossa falsa sui social, il chiarimento della Regione Abruzzo

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

Torna su
IlPescara è in caricamento