rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Politica

Il reparto di ortopedia sarebbe al collasso, Pettinari (M5s): "Pazienti dirottati a Penne-Popoli che non ha un'unità operativa complessa"

I ricoverati sarebbero molti più dei posti letto presenti. Per il vicepresidente del consiglio regionale l'ennesimo ingiustificabile tilt dovuto alla mancata attivazione di una uoc che valorizzerebbe le professionalità presenti nell'area vestina portando anche a nuove assunzioni

Il reparto di ortopedia di Pescara sarebbe al “collasso”. A denunciarlo è stato ieri, venerdì 9 dicembre, il vicepresidente del consiglio regionale Domenico Pettinari (M5s) che ha fatto sapere che i ricoverati sarebbero stati 58 a fronte di 44 posti disponibili.

“Un sovraffollamento che starebbe costringendo il Santo Spirito di Pescara a chiudere le porte, dirottando i pazienti con frattura del collo del femore o di singolo arto, presso la Uosd di ortopedia di Penne-Popoli”, dichiara. “Una situazione inaccettabile che impone in modo improrogabile l’apertura di una Uoc (Unità operativa complessa) di ortopedia Penne-Popoli, come del resto io stesso sto chiedendo da tempo. Così si valorizzerebbe l’alta professionalità del medici già in servizio e si darebbe origine a una proficua sinergia con l’ospedale di Pescara, per evitare queste gravi situazioni”, incalza il vicepresidente.

"Questa proposta, se accolta, porterebbe un aumento di posti letto di ortopedia nelle strutture, un’autonomia finanziaria, e la possibilità di assumere del personale aggiuntivo e, quindi, rappresentare un importante alleato per l’ospedale di Pescara. Non si può continuare a tagliare, depauperare e svilire la sanità di periferia, e ricordarsi delle strutture di Penne e Popoli solo quando Pescara è al collasso – conclude Pettinari -. Non è la prima volta che si crea questo 'tilt', adesso basta. Il centrodestra deve invertire la rotta sulla gestione della sanità e iniziare a lavorare con una visione e una programmazione che metta a sistema tutte le risorse del territorio. Non si può continuare a ragionare a comparti stagni e inseguire le emergenze creando enormi disagi a personale e pazienti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il reparto di ortopedia sarebbe al collasso, Pettinari (M5s): "Pazienti dirottati a Penne-Popoli che non ha un'unità operativa complessa"

IlPescara è in caricamento