rotate-mobile
Politica Città sant'angelo

Tolleranza zero per i clienti delle prostitute stradali a Città Sant'Angelo: multe fino a 500 euro

Multe per chi contratta prestazioni sessuali o si ferma in automobile a parlare con prostitute nel tratto della statale 16 che collega la cittadina a Silvi e a Montesilvano

Il sindaco di Città Sant'Angelo Perazzetti ha fatto sapere di aver firmato un'ordinanza che impone sanzioni per tutti coloro che contrattano prestazioni sessuali o semplicemente si fermano lungo la strada a chiedere informazioni alle prostitute. Il tratto interessato, in particolare, è quello della statale 16 che collega la cittadina angolana a Silvi e a Montesilvano, dove si concentra la presenza di prostitute nelle ore serali.

La violazione dell'ordinanza prevede una sanzione economica dai 25 euro ai 500 euro. L'accertamento di queste violazioni, specifica il Comune nell'ordinanza, non avverrà solamente "in flagranza" ovvero se sul posto sono presenti le forze dell'ordine che riscontrano la violazione, ma anche tramite telecamere di sorveglianza o fototrappole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tolleranza zero per i clienti delle prostitute stradali a Città Sant'Angelo: multe fino a 500 euro

IlPescara è in caricamento