Domenica, 26 Settembre 2021
Politica Montesilvano

L'appello delle opposizioni comunali alla giunta: "Montesilvano partecipi al Premio Nazionale di Economia Civile"

I consiglieri del Partito Democratico e del M5s chiedono all'amministrazione De Martinis di puntare allo sviluppo sostenbile, all'inclusione come volano per il turismo e l'economia cittadina

Montesilvano deve partecipare al Premio Nazionale di Economia Civile, portando avanti le politiche sul tema della sostenibilità ambientale, energetica e relative all'inclusione ed integrazione per le quali negli ultimi anni si è distinta diventando anche un modello.

A parlare sono i consiglieri comunali d'opposizione del Partito Democratico e del M5s che hanno lanciato un appello all'amministrazione De Martinis ricordando l'impegno profuso dalla precedente giunta Maragno con lo Sprar e il premio dell'Oscar di Ecoturismo come modello duplice di integrazione nei confronti dei disabili e
dei migranti.

"Ed è questa la strada che dovrebbe caratterizzare maggiormente il nostro turismo locale: è necessario rinnovare la formula obsoleta di spiaggia ed ombrellone o ancora peggio il confinamento alberghiero da villaggio, per riconvertirsi ad un nuovo modello turistico che dia più attenzione all’equità sociale, alla salvaguardia ambientale e allo sviluppo sostenibile del territorio.

Il riconoscimento ambientale del circoscritto ecosistema dunale che si è spontaneamente ricostituito nei
pressi dell’ex cala Ulisse, grazie alla partecipazione dal basso dell’associazione Diventare cittadini Attivi e
Italia Nostra, che si sono per primi prodigati in maniera volontaria a risanare l’area, ne è un esempio. Un
sito puntiforme che non impedirebbe la fruizione della spiaggia libera da parte dei cittadini ma nel quale
potrebbero innestarsi progetti sociali, culturali, didattici e ricreativi importanti. "

Pescara, sottolineano di consiglieri, ha appena inaugurato un progetto inclusivo con l'ecospiaggia, e Montesilvano deve proseguire con i progetti dedicati ai diversamente abili, con l’ambizione di rendere la città accessibile e
favorevole a tutti con l’abbattimento di ogni barriera: dalle spiagge, alle strade, ad ogni singolo luogo,
avviando un percorso culturale che rivoluzioni il concetto di disabilità

"Sono queste le iniziative di cui ci facciamo promotori, sebbene nel ruolo di minoranza. Iniziative che tra l’altro andrebbero pubblicizzate anche su scala nazionale come buona prassi di economia civile. Un’occasione potrebbe essere la partecipazione al Festival Nazionale dell’Economia Civile destinato agli enti locali che si siano particolarmente distinti per l’approccio di innovazione sociale e sostenibilità ambientale all’interno delle politiche di sviluppo territoriale realizzate."

Pd e M5s, dunque, invitano il Comune  a partecipare propria candidatura entro il 13 Agosto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'appello delle opposizioni comunali alla giunta: "Montesilvano partecipi al Premio Nazionale di Economia Civile"

IlPescara è in caricamento