Politica

Operazione contro Ordine Ario Romano, Pd: “Basta sottovalutare, le forze politiche facciano sentire la loro voce”

Fina e Nannarone: "Torniamo a sottolineare che la repressione è fondamentale, ma il contributo e gli sforzi di prevenzione sui livelli politico e culturale sono imprescindibili"

Michele Fina

Michele Fina e Teresa Nannarone, rispettivamente segretario e responsabile delle “Politiche di contrasto alle mafie e ai neofascismi” del Pd abruzzese, commentano l’operazione di polizia che ha riguardato il gruppo Ordine Ario Romano, a cui hanno partecipato anche i carabinieri del comando provinciale dell’Aquila.


Fina e Nannarone sottolineano che “le accuse di propaganda per motivi di discriminazione etnica e religiosa, i contenuti rinvenuti di ispirazione nazionalsocialista, antisemita e negazionista, debbono indurre tutti a smetterla di sottovalutare questi fenomeni. Torniamo a sottolineare che la repressione è fondamentale, ma il contributo e gli sforzi di prevenzione sui livelli politico e culturale sono imprescindibili. Anche per questo chiediamo a tutte le forze politiche di far sentire la loro voce”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione contro Ordine Ario Romano, Pd: “Basta sottovalutare, le forze politiche facciano sentire la loro voce”

IlPescara è in caricamento