Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Pescara, nuovo Pronto Soccorso: carte bloccate, interviene il Comune

Da circa 4 mesi le carte relative al progetto del Nuovo Pronto Soccorso di Pescara risultano blocate. Lo ha fatto sapere il Presidente della Commissione Sanità del Comune, Vincenzo Berghella

Da circa 4 mesi le carte relative al progetto del Nuovo Pronto Soccorso di Pescara risultano blocate. Lo ha fatto sapere il Presidente della Commissione Sanità del Comune, Vincenzo Berghella.

Ieri la commissione ha fatto il punto sull'appalto. Il Comune aveva inviato il progetto alla Regione a metà maggio. Dopo il primo esame della Commissione Regionale, il progetto è tornato in Comune per il nulla osta definitivo necessario per la pubblicazione del bando di gara per l’affidamento dei lavori, pubblicazione che era attesa per lo scorso 4 o 5 giugno.

La spesa, lo ricordiamo, è di circa 3 milioni di euro. Ora però ci si è accorti che l'appalto è bloccato da quattro mesi, con il fascicolo fermo per tutta l'estate.

E' stato quindi convocato per domani, 29 settembre, l'ingegner Di Biase, del Comitato Regionale Tecnico Amministrativo, per approfondire la tematica.

un progetto che Pescara attende da anni per dare una risposta sanitaria soddisfacente alla domanda esistente sul territorio, in un ospedale che raccoglie le istanze non solo della provincia, ma della regione intera. E abbiamo invitato anche il Presidente della Commissione Regionale Sanità Nicoletta Verì alla quale chiederemo un valido supporto nel seguire l’iter del fascicolo che altrimenti rischia di restare impantanato in Regione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, nuovo Pronto Soccorso: carte bloccate, interviene il Comune

IlPescara è in caricamento