Buone notizie per i bimbi pescaresi: in arrivo nuovi giochi in 12 parchi della città

Stanziati 350 mila euro dall'amministrazione comunale per rinnovare e potenziare i giochi presenti in molti parchi di Pescara

In arrivo nuovi giochi per i bimbi di Pescara che saranno installati all'interno di 12 parchi cittadini. Lo ha fatto sapere il presidente della commissione ambiente Petrelli, annunciando lo stanziamento di 350 mila euro che permetteranno di effettuare opere di sistemazione generale delle aree verdi, ed in particolare con il potenziamento dei giochi a disposizione dei più piccoli.

Nei sopralluoghi compiuti prima del lockdown, era emersa una situazione di degrado ed usura generale dei giochi nei parchi cittadini, danneggiati dal tempo, dalle intemperie e purtroppo anche dai vandali.

Oggi finalmente parte la prima tranche di opere per la messa in sicurezza dei giochi danneggiati, il potenziamento e il ripristino di quelli completamente rotti, per renderli pienamente funzionali, nei primi 12 parchi della città, un progetto. I 12 parchi che vedranno rinnovato lo spazio gioco, oltre a piccoli interventi di sistemazione generale, sono il Parco Montessori, il Parco della Restituzione, il Parco del Sole, il Parco del Santuario, il Parco della Fantasia, Parco dei Sogni, il parco Peter Pan, il Parco Scout, il Parco dell’Amicizia, il Parco Pietro Pacca, l’area verde di Colle Paradiso e la Pineta dannunziana.

Grazie al ribasso d'asta,si è riusciti ad avere fondi anche per i giochi del parto dello sport aperto sabato scorso, dove non erano previsti nel primo progetto nè l'impianto di pubblica illuminazione nè i giochi, ma entrambi sono stati inseriti nella variante ed entro qualche settimana saranno installati i giochi. Si tratta di una prima tranche di lavori, che nei prossimi mesi saranno seguiti da altri interventi. L'assessore Santilli presente alla commissione ha sottolineato l'importanza di restituire parchi sicuri ed attrezzati ai bambini dopo due mesi di lockdown totale, con le riaperture graduali che hanno caratterizzato queste settimane. Inoltre, iniziative importanti come "Lo sport non va in vacanza" purtroppo quest'anno non potranno essere organizzate. 

L’amministrazione comunale comunque non s’è persa d’animo e ha messo a disposizione per i Centri estivi il parco ‘Baden Powell’, un’altra area nel quartiere San Donato e il Parco Morelli, alle spalle del complesso Le Naiadi e saranno le famiglie a scegliere in quale struttura iscrivere i propri bambini non appena sarà pronto a giorni il bando.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La commissione ambiente, inoltre, nei prossimi giorni inizierà la rilettura e revisione del regolamento che disciplina l'affidamento dei parchi in gestione, ormai datato e con restrizioni troppo rigide.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento