Politica

Dopo le elezioni la Lega pescarese si riorganizza: decise nuove nomine

Il segretario provinciale di Pescara Emanuele Evangelista: "Il radicamento territoriale è la base da cui vogliamo ripartire"

Terminato il periodo elettorale, la Lega si riorganizza sul territorio della provincia di Pescara.
Sentito il direttivo e d'intesa con il segretario regionale del partito, il sottosegretario Luigi D'Eramo, il segretario provinciale Emanuele Evangelista ha nominato Armando Foschi vicesegretario provinciale della Lega, Ida Sciarra responsabile organizzativo provinciale e, inoltre, una prima tranche di coordinatori comunali.

Si tratta di Emanuele Scipione per il territorio di Abbateggio, Fabia Fattore per quello di Alanno, Lino Galante per Bussi sul Tirino, Gregorio Sperduti per Caramanico Terme, Mario Di Tommaso per Città Sant'Angelo, Roberto Chiola per Cugnoli, Alfredo Anzoletti per Loreto Aprutino, Daniele Ciacci per Manoppello, Roberto Carota per Montebello di Bertona; Filippo Di Giandomenico per Nocciano, Carla Ricci per Pianella, Sandro Mascioli per Pietranico, Norman Di Matteo per Roccamorice, Davide Di Sciullo per Rosciano, Nicola Misceo per Scafa, Carlo Perrotti per il territorio di Villa Celiera.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

«A ognuno di loro rivolgo un grande in bocca al lupo e l'augurio di un proficuo lavoro. Nelle prossime settimane», dice Evangelista, «provvederemo alla nomina dei responsabili degli altri Comuni perché il radicamento territoriale è la base da cui vogliamo ripartire per un partito solido, presente, capace di operare nel concreto della quotidianità, così come nella definizione di visioni e progetti per il futuro».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo le elezioni la Lega pescarese si riorganizza: decise nuove nomine
IlPescara è in caricamento