menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova Pescara, il Consiglio Regionale decide di "non decidere"

Nulla di fatto, se non un rinvio del testo alla Commissione competente, per quanto riguarda il voto relativo alla Nuova Pescara nella seduta del consiglio regionale di ieri. M5S: "Piccolo passo avanti"

Nulla di fatto per quanto riguarda la Nuova Pescara, il progetto di fusione dei comuni di Pescara, Montesilvano e Spoltore. Ieri infatti il Consiglio Regionale avrebbe dovuto votare il provvedimento, ma il testo è stato rinviato alla Commissione competente per un approfondimento ulteriore.

Il consiglio regionale dunque ha rinviato la decisione, ma il consigliere del M5S Mercante, fra i promotori dell'iniziativa, non si scoraggia ed anzi parla di un piccolo passo in avanti verso l'approvazione del progetto.

"Un ulteriore ritardo nell'iter diretto alla nascita della Nuova Pescara che, tuttavia, non ne compromette affatto l'esito ma, anzi, ci dà maggiori certezze dato che il Presidente si è espressamente impegnato ad approvare il progetto di legge entro il prossimo mese di gennaio, a fronte di un esame più approfondito dello stesso e di interventi migliorativi del dettato normativo" ha dichiarato il consigliere pentastellato, che attende la data in cui verrà nuovamente discusso il progetto in aula.

Ricordiamo che il referendum popolare del 2014 aveva visto la vittoria de Sì alla fusione con un'ampia maggioranza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento