rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica

Nuova Pescara, il senatore D'Alfonso dopo l'incontro a Roma: "Presto Draghi in visita a Pescara"

L'annuncio del senatore pd è arrivato al termine del nuovo incontro che si è tenuto a Roma fra la delegazione abruzzese "pro fusione" e il sottosegretario alla presidenza del consiglio Garofoli

Commenta molto positivamente l'esito dell'incontro avvenuto oggi 3 marzo a Roma per la nascita della Nuova Pescara il senatore Luciano D'Alfonso, presente assieme al presidente della commissione statuto della Nuova Pescara Enzo Fidanza, al consigliere Claudio Croce in rappresentanza del Comune di Pescara, al sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito e al vicesindaco di Montesilvano Paolo Cilli. D'Alfonso ha parlato di un clima costruttivo e di entusiasmo, anticipando anche che nei prossimi mesi è molto probabile la presenza del presidente del consiglio Draghi in città per una visita istituzionale.

La delegazione abruzzese, lo ricordiamo, ha incontrato il sottosegretario alla presidenza del consiglio Roberto Garofoli, e il senatore ha spiegato che sono stati tre i punti principali del dibattito con delle richieste sottoposte al Governo e delle questioni che meritavano un chiarimento da parte dell'esecutivo, ovvero la possibilità di consentire ai consiglieri comunali di poter partecipare alle sedute degli organi collegiali anche ora nella fase del cantiere istruttorio, l’incremento delle risorse finanziarie e il no alla fusione per incorporazione. D'Alfonso ha evidenziato che si tratta di un caso nuovo di grande città che si fonde con altre due città.

“Abbiamo inoltre trovato attenzione e sensibilità sugli emendamenti condivisi da parte di tutti i parlamentari presenti in Senato per conto della Regione Abruzzo: continuiamo a lavorare nella speranza che l’istruttoria agli emendamenti al Sostegni Ter conosca favore, consenso e naturalmente votazione”. Con molta probabilità, spiega il senatore del Pd, il cantiere metropolitano da 200 mila abitanti, riceverà il taglio del nastro in primavera alla presenza del premier Draghi:

“Nei giorni scorsi ho concordato con il presidente del consiglio una richiesta formale d'incontro con al centro l’invito ad averlo presto a Pescara. L’ho già ringraziato per la significativa cordialità che mi ha subito tributato quando gli ho parlato di Pescara, esaltandone la figura del suo amatissimo maestro, il grande economista Federico Caffè. E proprio alla memoria del grande e condiviso innovatore, che il professor Caffè è stato, sarà dedicata la più importante e innovativa fusione cittadina mai intervenuta. Faremo senz’altro in modo che la presenza del presidente Draghi a Pescara sia l’occasione per un confronto di merito sulla Nuova Pescara”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Pescara, il senatore D'Alfonso dopo l'incontro a Roma: "Presto Draghi in visita a Pescara"

IlPescara è in caricamento