Croce: “La Nuova Pescara diventerà una delle più importanti città italiane sull’Adriatico”

Il presidente della Commissione permanente statuto, regolamenti e Nuova Pescara ritiene che, dopo la riunione di ieri, sia stato compiuto un fondamentale passo in avanti per realizzare il progetto di fusione tra Pescara, Montesilvano e Spoltore

Claudio Croce

Claudio Croce crede nella Nuova Pescara e si dice convinto che diventerà "una delle più importanti città italiane sull’Adriatico”. Non solo. Il presidente della Commissione permanente statuto, regolamenti e Nuova Pescara ritiene che, dopo la riunione di ieri, sia stato compiuto un fondamentale passo in avanti per realizzare quel progetto di fusione tra Pescara, Montesilvano e Spoltore che porterà alla nascita di un nuovo Comune: la Nuova Pescara, appunto.

«Finalmente – commenta Croce – abbiamo completato l’iter iniziato poco meno di un anno fa e che rappresenta un passo importante per poter iniziare concretamente a lavorare sull’unione della tre città. Siamo avviati verso la realizzazione della metropoli d’Abruzzo destinata a diventare una delle più importanti città italiane sull’Adriatico. La definizione delle 6 commissioni tecniche rappresenta un elemento di svolta verso la realizzazione di questo ambizioso progetto».

Nello specifico, le commissioni tecniche si occuperanno del processo di unione delle varie funzioni tecnico-amministrative. Definito, inoltre, il regolamento che disciplinerà l’assemblea costituente, composta dai 75 consiglieri dei tre Comuni interessati e che è stata convocata per il prossimo 7 settembre. Insomma, si procede a passo spedito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Carenza di vitamina D: 10 alimenti per integrarla e rafforzare il sistema immunitario

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

Torna su
IlPescara è in caricamento