rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Politica

Notte bianca dell'Adriatico, lo scetticismo di Seccia: "Solo uno zuccherino imbonitore"

Il consigliere comunale di Forza Italia: "Pescara ha bisogno di uno sviluppo di strategie urbanistiche, economiche, sociali e tecnologiche che non sono neanche nei pensieri di una Giunta impegnata su come tenere una maggioranza in piedi"

Poi un'opinione sull'assessore al commercio, Giacomo Cuzzi: "Lo conosco personalmente dai tempi del quartiere Portanuova; è sicuramente animato da buoni propositi, ma gli consiglierei di mettere la stessa energia che impiega nell'organizzazione degli eventi, pagati con le tasse al massimo dei pescaresi, per far comprendere ai colleghi di Giunta che le sole feste, anche se partecipate, non migliorano il proprio territorio". 

Pescara, conclude Seccia, "ha bisogno di uno sviluppo di strategie urbanistiche, economiche, sociali e, aggiungerei, tecnologiche che non sono neanche nei pensieri di una Giunta impegnata su come tenere una maggioranza in piedi cacciando quello o richiamando quell'altro assessore, e non saranno di certo, con rispetto parlando, qualche centinaia di migliaia di euro spese in feste a migliorare la città".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte bianca dell'Adriatico, lo scetticismo di Seccia: "Solo uno zuccherino imbonitore"

IlPescara è in caricamento