Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

Nicola Campitelli lascia la Lega e si dimette da assessore regionale

Campitelli annuncia le dimissioni dalla giunta regionale abruzzese guidata da Marco Marsilio: aveva le deleghe all'Urbanistica e territorio, al Demanio marittimo, ai Paesaggi, all'Energia e ai Rifiuti

Nicola Campitelli lascia la Lega Salvini Premier e si dimette da assessore regionale abbandonando così la giunta abruzzese guidata dal presidente Marco Marsilio.
È lo stesso Campitelli ad annunciare la sua decisione arrivata a pochi mesi ormai dal voto, come riporta ChietiToday.

«Con profondo rammarico ho deciso di lasciare la Lega», spiega Campitelli, «per coerenza personale e politica, tenuto conto che ricopro, attualmente, la carica di assessore poiché eletto nelle fila della Lega, ritengo sia giusto rimettere anche le deleghe nelle mani del presidente Marsilio. Una scelta inevitabile per riaffermare che non sono mai stato attaccato alla “poltrona". Al mio gruppo, agli amici e ai tanti sostenitori di questi anni, ci tengo a ribadire che continuerò il mio impegno politico per il territorio e a sostegno dell’attuale governo regionale di centrodestra che molti risultati ha conseguito e tanti ne conseguirà per la nostra Regione e per la mia Provincia. Desidero ringraziare chi ha creduto in me all’interno di un partito al quale ho sempre dedicato passione, impegno e lealtà, consentendogli negli anni di radicarsi nella provincia di Chieti e crescere con notevole consenso elettorale e tanti amici amministratori locali. Purtroppo, attualmente non sussistono più le condizioni per continuare il cammino insieme».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nicola Campitelli lascia la Lega e si dimette da assessore regionale
IlPescara è in caricamento