rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Politica

Neve e freddo a Pescara, Diodati contrattacca: "Senzatetto al caldo ed assistiti"

L'assessore Diodati interviene in merito alle polemiche sollevate da Forza Italia in merito all'assistenza per i senzatetto con l'emergenza freddo e neve. "Si trovano negli alberghi convenzionati e nelle strutture Caritas"

Nessun senzatetto è stato lasciato all'addiaccio con l'emergenza freddo che sta interessando la città. Lo ha fatto sapere l'assessore Diodati, che ha risposto alle critiche sollevate da Forza Italia sulla gestione e l'assistenza ai clochard.

Secondo Diodati, tutti sono ospitati in alberghi convenzionati o nelle strutture Caritas, si tratta di una cinquantina di persone che hanno accettato aiuto.

"L’impegno che questa Amministrazione ha assunto è su due fronti. Il primo è l’emergenza: per cui è operativa 365 giorni l’anno la sinergia con la rete di associazioni che operano quotidianamente in questa dimensione, proprio per intervenire subito e nel rispetto della condizione in cui si trovano le persone che vivono senza un tetto sulla testa, in modo da dare loro l’indispensabile e coadiuvare chi opera a stretto contatto con la maggior parte di essi, premettendo che non è facile arrivare a tutti e soprattutto, non è scontato che tale assistenza venga accettata.
Il secondo fronte riguarda il progetto di allestimento di un centro di accoglienza che auspichiamo nasca negli spazi messi a disposizione dalle Ferrovie all’associazione On the road che da anni opera in questa dimensione sensibile e particolare. "
ha dichiarato Diodati, aggiungendo che il progetto prevede non solo un alloggio ma anche un assistenza ed attività sociale. A breve sarà presentato e il Comune potrà usufruire di fondi che saranno utilizzato per un bando ad hoc.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve e freddo a Pescara, Diodati contrattacca: "Senzatetto al caldo ed assistiti"

IlPescara è in caricamento