Politica

Anche Nazario Pagano ai funerali di Berlusconi: "Fuori dal Duomo di Milano c’era l’Italia"

Per il presidente della I Commissione Affari Costituzionali della Camera, intervenuto a ‘Coffee Break’ su La7, "la partecipazione è stata il riconoscimento postumo per ciò che Silvio ha rappresentato"

Anche il pescarese Nazario Pagano, presidente della I Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati, era presente a Milano mercoledì 14 giugno per assistere alle esequie di Silvio Berlusconi, e questa mattina, intervenendo in diretta a ‘Coffee Break’ su La7, ha parlato di “funerali partecipati e sobri, se il presidente avesse potuto assistervi ne sarebbe rimasto soddisfatto e felice lui stesso. La presenza della maggior parte dei leader politici, quella del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nonché le parole straordinarie che gli ha rivolto, sono parte di quel riconoscimento postumo per ciò che Berlusconi ha rappresentato per l’Italia e gli italiani, per il suo ruolo di grande innovatore. Per me è stato un momento di estrema commozione. Fuori dal Duomo di Milano c’era l’Italia, un mondo variegato e trasversale anche perché lui non aveva mai dimenticato le proprie origini e si comportava allo stesso modo con chiunque, potenti e umili”. 

Ieri ai funerali c'era altresì il sindaco di Pescara, Carlo Masci. Pagano ha poi parlato del futuro di Forza Italia, sostenendo che il partito azzurro “c’è e ci sarà nel tracciato del presidente Berlusconi e con l’opera degli amministratori locali. Negli anni, infatti, Berlusconi è riuscito a radicare il partito nel territorio e inserirlo nel Ppe; noi siamo il Partito popolare europeo in Italia: filo occidentali, europeisti, liberali, cristiani, democratici e garantisti. Ecco, da coordinatore regionale vedo proprio sul territorio la volontà degli amministratori di essere collocati all’interno di questo spazio politico che è proprio di Forza Italia e di nessun altro”, ha detto infine Pagano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Nazario Pagano ai funerali di Berlusconi: "Fuori dal Duomo di Milano c’era l’Italia"
IlPescara è in caricamento