rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Politica

Blasioli: "L’uscita di Masci sulle Naiadi è la goccia che fa traboccare il vaso"

Il consigliere regionale del Pd critica il sindaco sulla vicenda della gestione relativa all'impianto di Pescara nord: "Oggi attacca la sua Regione, che a sua volta, per strane vicende, non versa il dovuto e diffida la piscina alla riapertura"

Per Antonio Blasioli, "l’uscita di Masci" sulle Naiadi è stata "la goccia che fa traboccare il vaso". Il consigliere regionale del Pd critica infatti aspramente il sindaco sulla vicenda della gestione relativa all'impianto di Pescara nord:

"Oggi attacca la sua Regione, che a sua volta, per strane vicende, non versa il dovuto e diffida la piscina alla riapertura. Chi ci rimette sono la provincia e i lavoratori, che prima hanno visto sfumare un project e ora vedono svanire una gestione discreta e apprezzata e materializzarsi prospettive nefaste di una conduzione affidata non si sa a quale ente regionale, che non avrebbe la stessa passione di un vero gestore".

E per il futuro? "Anche qui siamo messi malissimo - aggiunge Blasioli - La gestione scade a luglio 2021, al netto di proroghe dovute alla pandemia. Ma era stato promesso che prima di dicembre sarebbe uscito il bando per la gestione decennale. Anche qui altro fallimento. Nulla di tutto questo e con le iscrizioni che si fanno in estate non sarà possibile programmare il prossimo anno".

Blasioli consiglia quindi al sindaco "di chiedere ai suoi stretti "vicini" di pensare all’interesse pubblico, che in questa circostanza si traduce in una piscina aperta (quando sarà possibile), ben gestita e sicura per chi ci lavora mentre annuncio atti ispettivi per capire come mai ad oggi è tutto fermo nella direzione sport, sempre più latitante come il suo assessore in una vicenda come questa".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blasioli: "L’uscita di Masci sulle Naiadi è la goccia che fa traboccare il vaso"

IlPescara è in caricamento