Venerdì, 22 Ottobre 2021
Politica

Approvata la mozione del consigliere Pettinari sull'eliminazione degli allevamenti intensivi in Abruzzo

La mozione del consigliere e vicepresidente del consiglio prevede l'impegno della giunta per l'eliminazione di questo genere di allevamenti di animali

Approvata la risoluzione del consigliere regionale del M5s Pettinari riguardante l'impegno da parte della giunta Marsilio di eliminare gli allevamenti intensivi in Abruzzo. La mozione prevede anche l'impegno per appoggiare l'iniziativa popolare sull'eliminazione a livello europeo delle gabbie per animali negli allevamenti zootecnici.

Ad approvare il documento la terza commissione consiliare della Regione, con Pettinari che si è detto soddisfatto del risultato ottenuto per guardare ad un futuro diverso anche in Abruzzo nel settore degli allevamenti, garantendo sicurezza alimentare, benessere degli animali e basso impatto ambientale.

"È arrivato quindi il momento di coinvolgere fattivamente gli allevatori abruzzesi con l’obiettivo di disincentivare gli allevamenti intensivi sostenendo un sempre più massiccio passaggio a metodi di tipo estensivo e improntati sulla sostenibilità ambientale e il benessere degli animali.

E su questo ho ottenuto un impegno formale della giunta. Ora mi auguro che all’impegno seguano le azioni concrete, anche alla luce del parere dell’autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) che sottolinea come la salute alimentare dei cittadini sia connessa alla salute degli animali da allevamento, a causa degli stretti legami tra benessere e salute degli animali e malattie di origine alimentare"

Secondo il pentastellato, molti studi dimostrano che gli allevamenti intensivi provocano anche rischi per la salute dei cittadini che consumano carne allevata in questo tipo di strutture e dove vi sono gabbie aumenta il rischio di virus e batteri, aumentando l'uso di antibiotici.

In Abruzzo, conclude Pettinari, gli allevamenti rappresentano più del 20% del totale delle aziende agricole con 13 mila imprese:

"L’attività zootecnica rappresenta in molte aree della regione, specie quelle meno favorite, il fattore basilare per la difesa delle risorse naturali, la conservazione e la valorizzazione del paesaggio. Grazie all’approvazione di questa risoluzione oggi si compie un passo in avanti importante in un cammino che può proseguire in un’unica direzione: tutela dell’ambiente e della salute alimentare”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvata la mozione del consigliere Pettinari sull'eliminazione degli allevamenti intensivi in Abruzzo

IlPescara è in caricamento