rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

D'Incecco (Lega): "Il centro di Pescara non può essere una cicchetteria a cielo aperto"

Il capogruppo del Carroccio in consiglio comunale interviene sulle polemiche di questi ultimi giorni che stanno riguardando la sicurezza nel centro della città: "Io non metto la testa sotto la sabbia"

Il capogruppo della Lega in consiglio comunale, Vincenzo D'Incecco, interviene sulle polemiche di questi ultimi giorni che stanno riguardando la sicurezza nel centro della città. Ecco cosa scrive su Facebook l'esponente del Carroccio: "Gli impianti di videosorveglianza servono come deterrente ma soprattutto riescono ad accertare celermente i fatti di microcriminalità ed a rintracciarne gli autori. Le risse notturne e o altri episodi di microcriminalità in una determinata zona non sono certo colpa delle attività notturne. Sono innanzitutto colpa di chi le compie ma sono idealmente colpa di una idea di vita notturna senza se e senza ma".

Poi D'Incecco spiega: "Se abbiamo cercato di dare un senso normale alla vita notturna di determinate zone della città lo abbiamo fatto perché crediamo che le città non si raggiungono di notte in base alle ore di chiusura di un locale... ma il cliente 'buono' si muove sulla base del servizio e della qualità ed il centro della città di Pescara non può essere una cicchetteria a cielo aperto come lo è stata negli anni scorsi". Ultimamente, infatti, si sta anche verificando una contrapposizione tra i gestori dei locali in base ai prezzi e al servizio offerto alla clientela. 

A questo punto, il capogruppo della Lega avverte: "Se questo processo non si invertirà differenziando le zone di divertimento notturno in base alla presenza di residenti, se questa attività non sarà fatta dalla politica che non mette la testa sotto la sabbia... sarà fatta da qualche altro 'settore' della nostra società e allora noi avremo perso e pagheranno i cittadini come sempre. Pagheranno le attività serie e gli avventori seri a discapito degli avventurieri di ogni tipologia. Io non ho mai messo la testa sotto la sabbia... soprattutto non me la faccio spingere sotto la sabbia da chi pensa di amministrare senza assumersi responsabilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

D'Incecco (Lega): "Il centro di Pescara non può essere una cicchetteria a cielo aperto"

IlPescara è in caricamento