Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Morto Guglielmo Epifani, Melilla: "Ha dedicato la sua vita al movimento operaio e al socialismo"

Parla l'ex parlamentare pescarese: "Ci eravamo ritrovati nella passata legislatura alla Camera e insieme abbiamo aderito ad Articolo Uno. Sono stati anni di confronto politico quotidiano e di amicizia fraterna"

Gianni Melilla con Guglielmo Epifani

L'ex parlamentare pescarese Gianni Melilla commenta su Facebook la morte di Guglielmo Epifani, che ci ha lasciato a 71 anni. Queste le parole di Melilla:

"Con lui sono stato tanti anni nella Cgil, eravamo nel Direttivo nazionale, io per l’Abruzzo e lui per la Filis, la federazione dei poligrafici e dello spettacolo di cui era segretario. Allora in Cgil c’erano le componenti del Psi, del Pci e della nuova sinistra. Lui era un appassionato socialista, unitario e colto, grande contrattualista, profondamente legato alla Cgil e al suo gruppo dirigente".

Poi Melilla aggiunge: "Ho avuto un bel rapporto con lui, che è proseguito anche quando lasciai la Cgil per il Pds. Lui divenne segretario generale della Cgil, il primo che non proveniva dal Pci come i suoi predecessori Di Vittorio, Novella, Lama, Pizzinato, Trentin, Cofferati. Poi ci siamo ritrovati nella passata legislatura alla Camera e insieme abbiamo aderito ad Articolo Uno. Sono stati anni di confronto politico quotidiano e di amicizia fraterna".

Infine Melilla afferma: "Mi spiace tanto. Ha dedicato la sua vita al movimento operaio e al socialismo. Sono vicino al dolore dei suoi familiari, della Cgil e di LeU-Articolo Uno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Guglielmo Epifani, Melilla: "Ha dedicato la sua vita al movimento operaio e al socialismo"

IlPescara è in caricamento