rotate-mobile
Politica

Sospiri piange la morte di Arturo Diaconale: "Una voce che mancherà, la sua"

Il presidente del consiglio regionale ha commentato la scomparsa del giornalista abruzzese, sottolineando che "mancherà la sua lucida analisi ad accompagnare i cambiamenti temporali che il nostro Paese continua a vivere"

Sospiri piange la morte di Arturo Diaconale: "Una voce che mancherà, la sua", dice il presidente del consiglio regionale, che commenta la scomparsa del giornalista abruzzese sottolineando che "mancherà la sua lucida analisi ad accompagnare i cambiamenti temporali che il nostro Paese continua a vivere".

“Dalla politica allo sport, dalla tutela dell’ambiente al giornalismo: non c’era argomento che non potevi affrontare con Arturo Diaconale, non c’era tema della vita quotidiana che lo lasciasse indifferente, non c’era settore in cui non ha portato il suo inestimabile contributo di conoscenza, competenza e capacità”, scrive Sospiri in una nota. "Quello dell’Abruzzo è un dolore profondo nel porgere il suo saluto a un grande abruzzese".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospiri piange la morte di Arturo Diaconale: "Una voce che mancherà, la sua"

IlPescara è in caricamento