rotate-mobile
Politica

Morte Pablosax, il ricordo di Alessandrini: “Pescara perde un grande artista”

Il sindaco interviene con una nota per commentare l'improvvisa scomparsa di Paolo Sponsilli, deceduto a soli 61 anni: "Era anche un validissimo illustratore scientifico. Ci prepariamo a salutarlo a Palazzo di Città"

Il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, interviene con una nota per commentare la scomparsa di Paolo Sponsilli in arte Pablosax, deceduto a soli 61 anni.

“Pescara saluta con sincero dispiacere l’improvvisa scomparsa di una persona nota a tante generazioni, quelle appassionate di arte che lo hanno seguito nelle sue evoluzioni, ma anche i tantissimi che lo hanno conosciuto per il suo grande amore per il mare e per la natura, condividendo con lui importanti percorsi didattici ed educativi.

Infatti Paolo Sponsilli è anche stato un illustratore scientifico validissimo, e dal 1984 ha collaborato attivamente con il Comune di Pescara prima per la preparazione dell’esposizione del capodoglio, argomento su cui è stato sempre presente e di cui aveva curato l’illustrazione scientifica con una passione e qualità di altissimo livello, insieme al direttore scientifico della struttura, Vincenzo Olivieri, poi per la sezione espositiva anche del Museo del Mare. Un lavoro continuato anche per il centro tartarughe marine, a cui si era dedicato con grande trasporto e che si sarebbe espresso al meglio con il completamento della sezione didattica del Museo del Mare.

Passioni, quelle per l’ecosistema marino, che avevano contaminato anche la sua arte, conosciuta e amata da tutti, aggiungendo colori e soggetti agli scenari fantastici e psichedelici che lo hanno sempre caratterizzato. Nello stringerci al dolore dei famigliari, ci prepariamo a salutarlo a Palazzo di Città, aperti a iniziative volte a ricordarlo nei luoghi che ha più amato”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Pablosax, il ricordo di Alessandrini: “Pescara perde un grande artista”

IlPescara è in caricamento