rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica

Morte Giorgio D'Amico: il cordoglio di Maurizio Acerbo

L'ex onorevole di Rifondazione Comunista: "Lo ricorderò sempre per la sua energia inesauribile, la personalità prorompente e la fede incrollabile nella tradizione socialista di Filippo Turati"

L'ex consigliere comunale e onorevole di Rifondazione Comunista Maurizio Acerbo, oggi segretario nazionale di PRC-SE, esprime il proprio cordoglio in seguito alla scomparsa di Giorgio D'Amico. Ecco cosa ha dichiarato Acerbo in una nota:

"Ricorderò sempre Giorgio D'Amico per la sua energia inesauribile, la personalità prorompente e la fede incrollabile nella tradizione socialista di Filippo Turati. Abbiamo condiviso tanti anni in consiglio comunale a Pescara e non mi ha mai fatto mancare lealtà e amicizia. Alla sua famiglia le mie condoglianze".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Giorgio D'Amico: il cordoglio di Maurizio Acerbo

IlPescara è in caricamento