rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

Morte Edoardo Tiboni, Di Iacovo: “E' stato un’istituzione culturale abruzzese”

L’assessore alla Cultura del Comune di Pescara commenta la scomparsa dello storico fondatore dei Premi Flaiano: "Addio a un illustre concittadino di cui dobbiamo tutti portare avanti il testimone"

“Tiboni è stato una vera e propria istituzione culturale per la città e anche per la regione. L’eco dell’importanza del suo nome e di tutto quello che nella vita ha fatto per la cultura mi riporta a quando ero bambino e alle frequentazioni che legavano mio padre al Professore. La città perde un concittadino appassionato, era stato tra i fondatori del Teatro d’Annunzio, un promotore del cinema, del teatro, della letteratura, della scrittura, della poesia, delle arti e degli abruzzesi”.

L’assessore alla Cultura del Comune di Pescara, Giovanni Di Iacovo, ricorda così Edoardo Tiboni, storico fondatore dei Premi Flaiano morto ieri all'età di 94 anni. 

"Un infaticabile “agente” della cultura regionale, che ha spinto attraverso i suoi nomi migliori: da Flaiano e D’Annunzio anche Benedetto Croce. A tutti mancheranno anche le sue prese di posizione, Tiboni non ha mai fatto mancare il suo contributo quando sul piatto del confronto c’era la crescita della città. Diciamo addio a un illustre concittadino di cui dobbiamo tutti portare avanti il testimone".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Edoardo Tiboni, Di Iacovo: “E' stato un’istituzione culturale abruzzese”

IlPescara è in caricamento