menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano: presentata la Panda "Educals" dei vigili urbani

Con il progetto Educals, il Comune di Montesilvano punta a monitorare, sorvegliare e prevenire il disagio giovanile. Per fare questo, la Polizia Municipale avrà a disposizione una Fiat Panda "Educals", utile a sorvegliare i luoghi più sensibili

Con il progetto Educals, il Comune di Montesilvano vuole dare una risposta concreta al problema del disagio giovanile e della devianza fra i ragazzi, grazie alla sorveglianza, al monitoraggio e soprattutto alla prevenzione nei luoghi più sensibili.

Per fare questo, la Polizia Municipale avrà d'ora in avanti a disposizione un nuovo mezzo, la Fiat Panda "Educals", presentata ieri dal sindaco Cordoma alla presenza del Comandante della Polizia Municipale Marsiglia.

EDUCALS acronimo di “Educazione Condivisa per la Legalità e la Sicurezza” avviato dal Comune di Montesilvano nel 2008, coinvolge a tutt’oggi 350 allievi delle classi II medie (Istituti T. Delfico e I. Silone), le loro famiglie e la Polizia Municipale per monitorare, prevenire e contrastare il disagio giovanile in Montesilvano.

EDUCALS, coordinato dall’avv. Federico Gentilini docente di Politiche Sociali, attiva metodologie di rilevazione e controllo sul territorio per sostenere modelli di educazione condivisa con un’informazione circolare tra scuola, famiglie, Polizia Municipale ed esercenti commerciali rivolti ai giovani.

La PANDA acquistata, contraddistinta dal logo EDUCALS (una raganella, simbolo del cambiamento adolescenziale con un girasole sullo sfondo, simbolo della possibilità di dare direzione alle proprie scelte di condotta) sarà utilizzata dal Comando di Polizia Municipale per pattugliare i siti del Comune che i genitori, gli allievi e gli esercenti commerciali percepiscono a maggiore rischio per la sicurezza degli adolescenti.

L’obiettivo atteso della PANDA EDUCALS è rendere riconoscibile agli adolescenti una funzione di prevenzione ed ascolto svolta dal Comando di Polizia Municipale, favorendo le condizioni per un quotidiano riferimento tra i giovani e la Polizia circa episodi urgenti a rischio d’illegalità difficili da segnalare e da affrontare senza interventi condivisi ed immediati.

Il progetto EDUCALS proseguirà Sabato 13 Marzo all’Auditorium DE CECCO di Pescara, alle 9.30, con un dialogo tra le Istituzioni e gli adolescenti di Montesilvano.

Parteciperanno il Procuratore della Repubblica Nicola Trifuoggi, l’Assessore Dott. Carlo Masci e i 350 allievi coinvolti. Invitati, il Presidente della Regione, Gianni Chiodi, il Prefetto Paolo Orrei e il Questore Paolo Passamonti.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento