Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica Montesilvano

Il caso migranti di Montesilvano all’attenzione del Comitato per la sicurezza in Prefettura

La Sezione Turismo di Confindustria Chieti Pescara e Assobalneari Abruzzo, unitamente al sindaco Maragno, hanno riportato all’attenzione del prefetto e delle forze dell’ordine il problema dei migranti in particolare nella zona dei grandi alberghi

La Sezione Turismo di Confindustria Chieti Pescara e Assobalneari Abruzzo, unitamente al sindaco di Montesilvano, hanno riportato all’attenzione del Prefetto di Pescara e dei vertici delle forze dell’ordine di polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale il problema dei migranti nel Comune di Montesilvano e in particolare nella zona dei grandi alberghi

Luigi Di Giosaffatte, Direttore Generale di Confindustria Chieti Pescara, ha evidenziato il piano di Federturismo e di Assobalneari per la promozione turistica per l’estate 2017 che mette in campo risorse finanziarie e che rischia di essere vanificato per problemi di ordine pubblico, igiene e decoro conseguente a scelte di politiche nazionali che non tengono in alcun conto delle realtà economico e sociali dei territori.

Lucio Laureti, Vice Presidente Sezione Turismo Confindustria Chieti Pescara, ha dichiarato: “Al problema odierno si sono aggiunti altri fenomeni non evitabili come la gestione del terremoto e il degrado ambientale, che rischiano di paralizzare gran parte dell’attività turistica dei grandi alberghi, ove Montesilvano è il primo distretto turistico d’Abruzzo in termini di posti letti e presenze”.

Ottavio Di Stanislao, presidente Assobalneari Abruzzo, ha ringraziato per l’opportunità concessa di esplicitare le problematiche in un consesso così autorevole, e ha sottolineato: “In un momento così difficile di congiuntura economica negativa, con un carico fiscale proibitivo, si è sentita la profonda vicinanza alle nostre problematiche da parte del sindaco Francesco Maragno che ha tentato, con i pochi mezzi a disposizione dei sindaci, di ovviare agli effetti negativi determinati dalle scelte politiche ed organizzative dell’autorità centrale che hanno così negativamente pesato sulle realtà socio economiche di Montesilvano”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso migranti di Montesilvano all’attenzione del Comitato per la sicurezza in Prefettura

IlPescara è in caricamento