rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Politica

Lunedì riapre il mercato rionale di via Pepe, ecco precauzioni e come funzionerà

Il mercato si svolgerà con tutte le dovute precauzioni imposte dai decreti della presidenza del Consiglio allo scopo di evitare la diffusione del contagio da Covid-19 (Coronavirus)

Tutto pronto a Pescara per la riapertura del mercato rionale del lunedì che tornerà a svolgersi regolarmente in via Pepe nella zona dello stadio (mercoledì riaprirà anche quello lungo la strada parco).
Il mercato si svolgerà con tutte le dovute precauzioni imposte dai decreti della presidenza del Consiglio allo scopo di evitare la diffusione del contagio da Covid-19 (Coronavirus).

Come sottolinea l'assessore al Commercio, Alfredo Cremonese, il mercato non si svolgerà con il consueto numero di bancarelli e furgoni ma saranno presenti solo coloro che vendono generi alimentari e 4 bancarelle dei florovivaisti. Dunuque non potranno essere in vendita tutti gli altri prodotti che solitamente si possono acquistare.
Nell'area di vendita gli utenti avranno tali obblighi da rispettare:

  • indossare mascherine e guanti, comunque garantendo la copertura di naso e bocca;
  • distanziamento sociale di almeno 2 metri;
  • divieto di assembramento.

La responsabilità del rispetto delle regole nelle aree delimitate ricade sull'esercente.

Queste invece le misure organizzative a cura di ogni singolo banconista:

  • utilizzare mascherina protettiva e guanti in lattice; 
  • organizzare il proprio banco in maniera tale che la clientela si disponga in una fila parallela rispetto al medesimo, con differenti varchi di ingresso/uscita, servendosi di “colonnine segna percorso” (con nastri in tessuto estensibile) o di paletti e catenelle in plastica, nonché delimitare la propria “area di vendita” lateralmente con le medesime modalità di cui sopra oppure con un nastro in plastica bianco e rosso, consentendo l’accesso contemporaneo all’interno della stessa ad un massimo di 2 persone. A tale scopo, si dovrà definire un’area di vendita delimitata con i suddetti nastri posizionati tutto intorno al banco stesso, secondo le misure riportate negli schemi allegati.
  • Gestire e controllare costantemente la fila davanti al proprio banco, garantendo una distanza sociale adeguata non inferiore a 1 mt, utilizzando a tale scopo idonea segnaletica orizzontale o verticale.
  • Rendere disponibile, all’interno della propria area di vendita, un dispenser per la pulizia delle mani con soluzioni disinfettanti.
  • Mettere a disposizione dei clienti i guanti in lattice e i cestini per la raccolta dei rifiuti.
  • Non autorizzare l’ingresso ai clienti che non sono muniti di mascherina.
  • Posizionare il banco di vendita in modo tale da garantire adeguata distanza tra un banco e il successivo orizzontalmente e frontalmente, secondo le misure riportate negli schemi allegati.
  • Informare i consumatori sulle modalità di comportamento da seguire.
  • Tutti gli operatori, devono seguire le prescrizioni igieniche previste dai Dpcm.
  • Inoltre, per motivi di igiene pubblica legati alla prevenzione del covid 19, gli operatori al momento della chiusura del loro banco di vendita, sono obbligati a ripulire la propria area di vendita da tutto il materiale di risulta generato nel corso della mattinata di lavoro. 

«Raccomandiamo massima prudenza», conclude Cremonese, «e di utilizzare tutte le precauzioni all'interno delle aree di vendita ovvero mascherine, guanti e distanziamento. Gli agenti della polizia municipale saranno lì a controllare coadiuvati anche dai volontari della protezione civile».

schema stallo mercato via pepe pescara (787 x 1050)-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lunedì riapre il mercato rionale di via Pepe, ecco precauzioni e come funzionerà

IlPescara è in caricamento