Mercatino etnico nel tunnel della Stazione: il consiglio comunale dice sì

Sì del Consiglio Comunale al mercatino etnico degli extracomunitari all'interno del tunnel attualmente chiuso della Stazione Centrale. Controlli e fuori tutti i venditori di merce contraffatta

Il Consiglio Comunale di Pescara, nella seduta di ieri 26 novembre, ha detto sì allo spostamento del mercatino etnico degli extracomunitari all'interno del tunnel attualmente abbandonato della Stazione Centrale.

La delibera è passata con 24 voti a favore, anche se non sono mancate le polemiche e le critiche per il provvedimento. In aula erano presenti anche i rappresentanti della comunità senegalese, che hanno accolto positivamente la notizia.

Il tunnel verrà sistemato con corrente elettrica e ritinteggiato; all'interno potranno trovare spazio, secondo la delibera, solo gli ambulanti in regola e  dunque coloro che venderanno merce contraffatta saranno allontanati e segnalati alle Autorità. Saranno attivate delle telecamere di videosorveglianza ed i i controlli saranno costanti da parte della Polizia Municipale.

Inoltre il Comune si impegnerà per offrire spazi agli operatori africani anche all'interno dei mercati rionali di quartiere, come previsto dalla mozione presentata dal M5S ed approvata dall'assise. I pentastellati fra l'altro sono contrari all'ipotesi del trasferimento nel tunnel.

All'inizio della seduta è stato intonato l'inno nazionale francese in ricordo delle vittime degli attentati alla stazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

Torna su
IlPescara è in caricamento